s-f
 
 
 
IL 16 APRILE E’ IL COMPLEANNO DI SLOW FOOD
 
L’ASSOCIAZIONE PRESIEDUTA DA CARLO PETRINI COMPIE 30 ANNI

 

E’ LO SLOW FOOD DAY

 
IN VALDINIEVOLE, LA CHIOCCIOLINA FESTEGGIA CON “OLEA EXTRA… SLOW”
 
UNA DUE GIORNI DEDICATA ALL’OLIO
 
logo olea 2016
 
 

Il 16 aprile Slow Food compie trent’anni. E in più di 300 località italiane si festeggia con una serie di iniziative ispirate allo slogan “Voler bene alla terra”.  E’ lo Slow Food Day, il compleanno dell’associazione presieduta a livello internazionale da Carlo Petrini e impegnata a ridare valore al cibo nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente e grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali. La Condotta Slow Food Valdinievole partecipa ai festeggiamenti con “Olea Extra… Slow”, una due giorni dedicata all’olio, uno dei prodotti principe della vallata.  Giunta quest’anno alla sua terza edizione “Olea Extra… Slow” è una manifestazione che si prefigge di esaminare il mondo dell’olio sotto più aspetti: tutela del paesaggio, rispetto dell’ambiente, cambiamenti climatici, scelte economiche ed etiche, insieme naturalmente, alla qualità del prodotto e alla sua profonda appartenenza alla nostra cultura non solo gastronomica. Un’indagine seria e appassionata che, prendendo spunto dall’olio, sonda passato e presente in una prospettiva futura. Assolutamente non casuale la scelta da parte della Condotta locale di dedicare all’olio lo Slow Food Day: ben 7 le aziende della Valdinievole presenti in questo 2016 nella “Guida agli extravergini ” firmata Slow Food e ben 3 di essi decretati Presidi Slow Food! Quello dei Presidi è un progetto dell’Associazione con la Chiocciolina finalizzato a sostenere le piccole produzioni tradizionali che rischiano di scomparire, a salvare dall’estinzione razze autoctone, a valorizzare territori e a recuperare antichi mestieri e tecniche di lavorazione. Il Presidio dell’Olio Extravergine Italiano è un Presidio recente e di carattere nazionale – perché i produttori di extravergine affrontano le medesime criticità in tutta Italia – e gli olivicoltori che vi aderiscono devono sottostare a un disciplinare che impone loro certe regole mirate a promuovere il valore ambientale, paesaggistico, salutistico ed economico di questo prodotto che è una delle nostre eccellenze. Ma ecco i nomi delle sette aziende in “Guida agli Extravergini 2016” Slow Food: Azienda Agricola Balduccio di Lamporecchio, Azienda Agricola Bellandi Antonella di Uzzano, Podere La Costa di Uzzano, Azienda Agricola Marzalla di Pescia, Azienda Bio L’Immacolata di Montecatini Alto (Presidio), Biopoderino dei Trinci di Orbignano-Lamporecchio (Presidio) e Villa Stabbia di Massa e Cozzile (Presidio). E proprio questi sette oli saranno i veri protagonisti di questa due giorni. Si inizia venerdì 15 aprile con “Il gioco del piacere dell’olio”, l’evento-cena della manifestazione che si svolgerà in contemporanea in 6 ristoranti della Valdinievole. La serata prevede la degustazione dei 7 oli extravergini valdinievolesi presenti nella “Guida agli extravergini 2016” di Slow Food – le cui identità saranno rivelate solo al termine –  e ai commensali verrà richiesto di votarli in merito alla  piacevolezza. Al termine della serata saranno resi noti i risultati conseguiti in tutti i ristoranti e verrà decretato il vincitore. Gli stessi 7 oli condiranno i piatti ispirati alla tradizionale cucina Toscana che, gli stessi, saranno serviti nei 6 ristoranti. Ma ecco il menù: Fantasia di bruschette, Minestra di Farro, Pappa al Pomodoro, Baccalà al forno con i Ceci, Caffè. Il tutto annaffiato con vini Chianti  Montalbano – Cooperativa vinicola Chianti Montalbano. Il costo della serata è 22 € per i soci Slow Food e 25 € per i non soci. Obbligatoria la prenotazione direttamente al ristorante prescelto. Ed ecco i locali che partecipano al “gioco del piacere”: Ristorante Da Palmira – loc. Monte a Pescia – Pescia:         0572/490000 – 339/7713871; Ristorante Antico Colle – loc. Colle di Buggiano – Buggiano:  0572/30671– 338/6709627; Ristorante Antica Pieve – Pieve a Nievole: 0572/82132; Ristorante La Torre – loc. Montecatini Alto – Montecatini Terme: 0572/70650; Ristorante da Remo – loc. Cintolese – Monsummano Terme: 0572/62550 – 333/6487872; Ristorante Ta.Tu. Tasting Tuscany – loc. Castelmartini – Larciano: 0573 1943421 – 347 2120996.

Olea Extra… Slow 2016 prosegue sabato 16 aprile con il convegno dal titolo Olio, Cultura e Paesaggio – La narrazione del Paesaggio dell’Olio: spunti per un racconto declinato a più voci nel salotto culturale del Presidio Slow Food dell’extravergine”. Realizzato in collaborazione con l’ Istituto Alberghiero “F. Martini” (Castello La Querceta – Montecatini Terme) che lo ospita, il convegno avrà luogo dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e vede ospiti Raffaella Grana, Presidente Slow Food Toscana, Stefano Mengoli, Architetto paesaggista, i rappresentanti di alcune delle aziende della Valdinievole in Guida e la regista teatrale Dora Donarelli con le sue oleoletture. A moderare l’incontro, Marco de Martin Mazzalon – Fiduciario Condotta Slow Food Valdinievole. La mattina si concluderà con la premiazione dei Presidi e delle Aziende della Valdinievole presenti nella Guida agli extravergini 2016” di Slow Food. Al termine, un “Oleoaperitivo” con degustazione degli oli premiati e dei prodotti del Mercato della Terra di Montecatini Terme. Per chi desiderasse maggiori info:  marcomazzalon@gmail.com, Cell. 335 6693002.
 
 
 
Ufficio Stampa
Condotta Slow Food Valdinievole

 
 
 
 
 
 
 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *