Giornata dedicata all’osservazione delle Cicogne

Dopo secoli di assenza, la Cicogna bianca e’ tornata a nidificare in Toscana, grazie all’adozione di misure di protezione degli ambienti naturali ed a progetti di reintroduzione realizzati da associazioni e centri specializzati.
 

032(L’immagine che vediamo e’ riferita al Nido situato a  Fucecchio)

La giornata e’ iniziata al punto di ritrovo nei pressi del Ponte di Cappiano, dove ad aspettarci c’era una Guida Ambientale del Centro di Ricerca , Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio.

320 (Large)

Il punto di partenza era presso  il Ponte (che vedete nella foto) voluto dal Granduca Cosimo I dei Medici nel 1550 per creare uno sbarramento al libero deflusso delle acque e sfruttare le risorse ittiche del lago cosi’ formato. L’edificio, recentemente restaurato, e’ adibito ad ostello.

342 (Large)(La pietra, che ricorda la costruzione del ponte da parte della Famiglia dei Medici)


 
Finalmente  si parte, ci si avvia lungo l’argine del canale Usciana, immersi nella natura che piu’ natura non si puo’.

Durante il percorso e’ stato un susseguirsi di piacevoli  incontri, nel canale abbiamo visto Tartarughe, pesci che saltavano fuori dall’acqua e anche un Falco che volava sopra di noi  con  ben stretta nel becco la preda  appena catturata(un piccolo serpentello) e poi intorno campi di grano, granturco, fieno raccolto, vigneti, uliveti e boschetti di cipressi, insomma un belvedere.
019
 
037
 
039
 
036
 
Mentre ci si avvicinava al punto dove e’ situato il Nido, la Guida che ci accompagnava molto preparato e  preciso nelle informazioni, ci ha fatto notare che stavamo percorrendo il tratto della via Francigena che da Ponte a Cappiano raggiunge Fucecchio (un motivo e una soddisfazione in piu’)
 

 
Siamo quasi arrivati, in lontananza si vedono le Cicogne
024
 
025(Punto di ristoro e di osservazione nelle immediate vicinanze del Nido, attrezzato di Binocoli e Canocchiali)
029
Oltre alla coppia di Fucecchio, la prima ad insediarsi nella nostra regione gia’ dal 2005, oggi nascono pulcini di Cicogna anche in un altro nido situato ai margini della grande area umida, nel comune di Monsummano Terme, e in altri sei nidi in tutta la Toscana.
031
023
Grazie per l’interessante giornata trascorsa insieme a tutti voi e in particolare alla Guida che ci ha accompagnato e al Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio che e’ l’organizzatore di queste occasioni di incontro.

Ciao al prossimo incontro.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *