(Nella foto a fianco) Piazza e Chiesa di S. Francesco – Pescia

 
 

Giovedi 19 Gennaio 2017

Stagione di Prosa 2016 / 2017

– Serendipity, con Serena Dandini – Teatro Pacini

 
Giovedì 19 gennaio alle ore 21:15 presso il Teatro Pacini di Pescia andrà in scena lo spettacolo ” Serendipity “, con Serena Dandini, Germana Pasquero e Dj Tatuato. Regia di Serena Dandini.


Informazioni
Teatro Pacini Pescia
Piazza S. Francesco 9, Pescia PT
Tel: 391-4868088
www.teatropacini.it
info@teatropacini.it


Cenni Storici:
Il Teatro Pacini di Pescia nacque per iniziativa di un’Accademia detta degli ” Affilati “, così come era avvenuto in altre città italiane. Un gruppo di privati, prevalentemente nobili, mossi dall’amore per l’opera lirica si unirono in una vera e propria impresa con costi e rischi.
L’Accademia degli  Affiliati affidò all’architetto  pesciatino Giovanni Antonio Tani  il progetto del nuovo teatro e l’onere di seguire i lavori per la costruzione, che iniziarono il 14 luglio del 1717 e terminarono  circa dieci anni dopo.
Il teatro, prestigioso spazio musicale, ha subito varie modifiche nel tempo:
nel 1756  fu realizzata la trasformazione del loggione in quindici palchi,
nel 1795  furono ricostruiti  e aumentati il numero dei palchi, disposti in cinque ordini,
nel 1888 furono predisposte le uscite di sicurezza, l’ impianto di illuminazione e gli arredi.
Così ristrutturato il teatro fu riaperto il 10 maggio 1889 e intitolato a Giovanni Pacini, cittadino di Pescia dalla metà del secolo e già musicista affermato, in quell’occasione venne eseguita l’opera lirica Saffo.
A inizio secolo furono realizzati nuovi lavori di ristrutturazione, in seguito una grave crisi finanziaria e gestionale portò alla sua chiusura  dal 1907 fino al 1925, quando con ulteriori interventi  fu ingrandita la platea.
Danneggiato dai tedeschi in ritirata, subì nuovi interventi manutentivi nel 1947.
Divenuto, dalla metà  degli anni sessanta proprietà  del Comune,  nel corso degli anni ’80 furono svolti importanti lavori di restauro sotto la guida dell’ arch. Francesco Gurrieri, che hanno portato alla sua definitiva riapertura il 13 dicembre del 1990.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *