Venerdi 24 Marzo, ore 21,15

Mumble Mumble………………ovvero confessioni di un organo d’arte – Teatro Pacini

 
 

Venerdì 24 marzo alle ore 21:15 presso il Teatro Pacini di Pescia andrà in scena lo spettacolo “Mumble Mumble………ovvero confessioni di un organo d’arte”  di Emanuele Salce e Andrea Pergolari con Emanuele Salce e Paolo Giommarelli. Regia di Timothy Jomm

Informazioni

Teatro Pacini Pescia
Piazza S. Francesco 9, Pescia PT
Tel: 0572.490049 – 391.4868088
www.teatropacini.it


Sabato 25 Marzo

InCanti Musicali

Left Quartet

L’Associazione Amici della Musica-Pescia Laboratorio Musicale e la Fondazione Conservatorio Femminile di San Michele, con il Patrocinio del Comune di Pescia, ha organizzato il concerto con Left Quartet.
Il concerto si terrà sabato 25 marzo 2017, alle ore 18:00 presso l’auritorium del scuola comunale di musica, in piazza San Francesco 4.


 

Giornate FAI di primavera – Colleviti: il Monastero Francescano

 
In occasione della giornata FAI (Fondo Ambientale Italiano) di primavera delegazione di Prato e Pistoia, sabato 25 marzo dalle ore 15,30  alle ore  17,00, verranno effettuate visite guidate al Monastero francescano di Colleviti a cura dell’arch. Francesco Sturlini e della dott.ssa Fiorella Quiriconi.
L’ingresso è riservato agli iscritti FAI.
E’ possibile iscriversi al FAI in loco.
Al termine delle visite concerto d’organo eseguito da Gabriele Bonci.
Per info:
Ufficio Turismo 0572.490919


Domenica 26 Marzo

Pescia Antiqua

 
 

Domenica 26 marzo torna l’appuntamento con Pescia Antiqua!
Dalle ore 9.00 fino alle ore 19.00 quella che fu la storica sede del mercato pesciatino tornerà a trasformarsi in un’immensa vetrina, nella quale espositori provenienti da tutta la Toscana proporranno sulle proprie variopinte bancarelle un’immensa scelta di oggetti carichi di storia e di ricordi: mobili di ogni foggia ed epoca, quadri, monete, giocattoli, francobolli, libri, abiti che, mentre cercano nuovi proprietari, nuove case in cui ritrovare tutto il passato splendore, raccontano la vita dei precedenti proprietari.
E non finisce quì! Per i più golosi ci saranno specialità gastronomiche in Borgo della Vittoria e mercatino del vintage, abbigliamento ed oggettistica in Via Andreotti.
L’edizione di marzo sarà veramente una edizione speciale  non tanto per i numerosi banchi degli antiquari che riempiranno, come sempre, gli spazi assegnati all’iniziativa quanto per la partecipazione del gruppo “fabbri nell’anima”, vera e propria nazionaleformata da artigiani/artisti del ferro battuto che daranno vita, davanti al pubblico, ad
una statua in acciaio corten dedicata a Pinocchio e la sua favola.
Per realizzarla, verrà allestita una vera e propria officina, con tanto di forge, incudini, fornimazze, martelli e tutto ciò che è indispensabile per modellare il metallo, dagli delle forme particolari, assemblare i vari pezzi fino ad arrivare alla statua terminata.
Saranno tredici gli artigiani impegnati, per due giorni, in questo originale progetto, coordinati da Massimiliano Benvenuti ed ognuno di loro avrà un compito specifico per realizzare
una parte della statua che a fine pomeriggio della domenica verrà consegnata al sindaco e quindi donata alla città.
Pescia Antiqua è organizzata da Pinocchio Associazione Culturale e di Comunicazione in collaborazione con il Comune di Pescia.

Info

tel 0572 478059
cell. 328592411


 

Giornate FAI di primavera – Colleviti: il Monastero Francescano

 

In occasione della giornata FAI (Fondo Ambientale Italiano) di primavera delegazione di Prato e Pistoia, domenica 26 marzo dalle ore 10,30  alle ore  13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 17,30 verranno effettuate visite guidate per gruppi di max 20 persone, al Monastero francescano di Colleviti a cura dei volontari del FAI.
L’ingresso libero a tutti.
Per info:
Ufficio Turismo 0572490919


Il bombolone tra storia e tradizione

Dai primi del 900 ad oggi

 

Domenica 26 marzo dalle ore 15 in Piazza del Grano, l’Associazione “L’Officina delle Arti” ripercorre e ricostruisce la storia del bombolone dai primi del ‘900 fino ad oggi.
Siete tutti invitati ad assaggiare questa specialità in una delle piazze più belle di Pescia, ed a riscoprire una bellissima tradizione delle nostre zone!
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *