Piazza del Grano in festa 2017

Dal 16 al 20 Luglio

 

Domenica 16 Luglio

 

 

L’Associazione “Quelli con Pescia nel cuore“, con il patrocinio del Comune di Pescia, dà il via domenica 16 luglio alle ore 21.00, alla 5 giorni “Piazza del Grano in festa 2017“, ospitando i 58 elementi della Saint Cecilia Church of England School  di Londra che eseguiranno brani di musica classica, pop e colonne sonore.

Ingresso libero
 Informazioni
E-mail:lando.silvestrini@gmail.com


 

Lunedi 17 Luglio

“Prendo in prestito tua moglie”

 
 
 

Lunedì 17 Luglio ore 21.00, seconda giornata di “Piazza del Grano in festa 2017“, ospite la Compagnia Teatrale Mercanti di Parole, che presenta lo spettacolo “Prendo in prestito tua moglie” di Luca Franco.

Ingresso libero
 Informazioni
Cell. 338 8743923
www.mercantidiparole.it


 Martedi 18 Luglio

Twynahm School

 
 
 


Martedì 18 Luglio, ore 21.00, terzo appuntamento con “Piazza del Grano in festa 2017“, sarà ospite la Twynham School (Christchurch – Dorset) con 40 elementi; Coro, orchestra e samba.
Saranno eseguiti brani di musica pop, colonne sonore e musicals.
Ingresso libero
 Informazioni
E-mail: lando.silvestrini@gmail.com


Mercoledi 19 Luglio

Blessed George Napier Youth Choir

 


Mercoledì 19 luglio, ore 21.00, quarta giornata di “Piazza del Grano in festa 2017“, sarà ospite il Blessed George Napier Youth Choir (Bombury – Oxfordshire) composto da 74 elementi fra Concert Band e Corale mista, che eseguiranno brani di musica classica, pop e colonne sonore.
Ingresso libero
 Informazioni
E-mail:lando.silvestrini@gmail.com


Giovedi 20 Luglio

Festa dell’Associazione

 

 

Giovedì 20 luglio, ore 21.00, ultima giornata di “Piazza del Grano in festa 2017“, per terminare in bellezza verranno festeggiati i 15 annidell’Associazione “Quelli con Pescia nel cuore”.
Cena su prenotazione, aperta ai soci, amici e simpatizzanti, il tutto accompagnato dall’orchestra spettacolo “Arianna Ghera Band“.
 
Informazioni
Lando Silvestrini
Cell. 347 5701635

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *