Lunedi 25 Settembre ore 9.45 Biblioterme presenta Wu Ming 2. Ingresso Libero

 
Wu Ming 2 fa parte fin dalle origini del collettivo di scrittori che col nome Luther Blissett ha pubblicato il romanzo Q (Einaudi Stile libero 1999) e messo a segno alcune beffe passate alla storia, raccontate nel volume Totò, Peppino e la guerra psichica 2.0, (Einaudi Stile libero 2000). All’alba del nuovo millennio, con l’aggiunta di un «quinto elemento» (Wu Ming 5, autore di Havana Glam, Fanucci 2001) il gruppo ha cambiato nome in Wu Ming (che in cinese mandarino vuol dire «anonimo»). Ogni membro del collettivo, in ordine alfabetico, è contraddistinto da un numero. I nomi anagrafici dei singoli, ancorché non segreti, non rivestono alcuna importanza.
Conta solo quello che si scrive. Oltre a Havana Glam e 54 (Einaudi Stile libero 2002, recentemente sonorizzato nell’album omonimo, con musiche di Yo Yo Mundi e voci recitanti, Mescal/Manifesto 2004), Wu Ming ha pubblicato Asce di Guerra (con Vitaliano Ravagli, Tropea 2000). Inoltre, cura una newsletter telematica gratuita (ci si può iscrivere al sito www.wumingfoundation.com), dalla quale sono stati estratti tutti i materiali per la raccolta Giap! (a cura di Tommaso De Lorenzis, Einaudi Stile libero 2003). I romanzi «solisti» dei membri di Wu Ming editi da Einaudi sono Guerra agli umani di Wu Ming 2 (2004 e 2008), New Thing di Wu Ming 1 (2004) e Stella del mattino di Wu Ming 4 (2008). Wu Ming 5 ha invece scritto Havana Glam (Fanucci, 2001) e Free Karma Food (Rizzoli, 2006). Nel 2012 Wu Ming 2 ha pubblicato Timira (con Antar Mohamed). I libri di Wu Ming sono tradotti in tredici lingue e pubblicati in una ventina di paesi. Il sito ufficiale di Wu Ming è www.wumingfoundation.com
 

Venerdì 29 Settembre dalle ore 10 Workshop La musica come pretesto: casi di studio per una divulgazione del nostro patrimonio culturale tra libri, carte e arte. Presso la Biblioteca Comunale. Ingresso libero ma iscrizione obbligatoria.
 
 
L’iniziativa è organizzata dal Centro di Documentazione Musicale della Toscana e dalla Sezione di Montecatini e Monsummano Terme dell’Istituto storico lucchese. La giornata si rivolge principalmente agli operatori di archivi, biblioteche e musei toscani, specializzati e non, e a studiosi e ricercatori impegnati nella conservazione, tutela, catalogazione e valorizzazione di materiale musicale.
 La presentazione della mostra on-line del Fondo musicale settecentesco Venturi conservato presso la Biblioteca comunale di Montecatini Terme vuole essere spunto per una riflessione condivisa sulle attuali modalità e sugli obiettivi della divulgazione del nostro patrimonio musicale.Con l’analisi di alcuni progetti realizzati sul territorio nazionale vedremo come le fonti musicali sono oggi valorizzate utilizzando modalità tradizionali e digitali insieme, come i beni musicali vanno a integrarsi perfettamente con il resto del nostro patrimonio librario, archivistico e artistico e possano diventare un *pretesto* per diffondere la conoscenza della storia e della cultura del nostro paese.L’incontro si terrà a Villa Forini Lippi, presso l’Emeroteca della Biblioteca comunale di Montecatini Terme(via Provinciale lucchese, 41/43). In allegato un’anteprima del programma.Seguirà un brindisi aperto alle Terme Tettuccio per mostrare il lavoro svolto e presentare la mostra on line all’intera cittadinanza.  Si prevede un numero massimo di 45 partecipanti.L’iscrizione è gratuita: è necessario richiederla inviando i propri dati a g.visintin@cedomus.toscana.it.
 
 
Venerdì 29 settembre ore 19.30 Biblioterme by night: presentazione della mostra virtuale di spartiti e “curiosità” dal Fondo Musicale Venturi. Presso il Caffè Storico Tettuccio. Ingresso Libero.

 
Si terrà presso il Caffè Storico Tettuccio una presentazione virtuale dei manoscritti musicali conservati presso la Biblioteca Comunale di Montecatini e ora disponibili on line grazie alla mostra virtuale costruita dall’Istituto Storico Lucchese. Sezione Montecatini – Monsummano e dal Centro di Documentazione Musicale Toscana. Seguirà un brindisi offerto ai partecipanti per salutare la stagione di Biblioterme2017.
 

Vi ricordiamo inoltre che  DOMENICA 24 settembre, alle ore 17:00, a PESCIA, nella splendida e settecentesca cornice di VILLA CARDELLINI, si terrà il convegno Dialogo sulla nobiltà. L’aristocrazia pesciatina e la storia di villa Cardellini. Il convegno, moderato dall’avvocato Fausto Giumetti dell’Università di Firenze, vedrà gli interventi di Emilio Petrini Mansi della Fontanazza, Andrea Borella e Lorenzo Puccinelli Sannini.

Seguirà un brindisi.

L’indirizzo preciso – assieme a molte altre informazioni – è ricavabile dal volantino in allegato.

 

Sempre Domenica 24, infine, al Centro commerciale Panorama (ore 17) di Pistoia, Roberto Pinochi presenterà il suo libro Santa Barbara e la Granduchessa. L’ingresso è libero e ai partecipante verrà data in omaggio una copia del libro.

Per qualsiasi altra informazione rimaniamo a disposizione.

Cordiali saluti

Istituto Storico Lucchese

Sezione Montecatini-Monsummano

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *