Al Tettuccio presentata la nuova rivista scientifica “Caffè storico”: “Un patrimonio immateriale della città”

101 (Large)

La nuova rivista scientifica “Caffè Storico” non poteva nascere sotto una migliore stella. E tante ne brillavano in cielo mercoledì sera sopra l’affascinante complesso termale del Tettuccio, palcoscenico perfetto per la presentazione della nuova pubblicazione edita dall’Istituto Storico Lucchese, sezione Montecatini – Monsummano.

Una serata emozionante di cultura ma anche di festa, che ha incontrato un grande successo di pubblico: sono stati in centinaia ad assistere all’appuntamento culturale di Biblioterme, eccezionalmente posticipato alla sera.
Sul palco erano presenti il sindaco Giuseppe Bellandi, l’assessore alla cultura Bruno Ialuna, il presidente dell’istituto Storico Lucchese Antonio Romiti e la direttrice della sezione Montecatini – Monsummano Elena Gonnelli, oltre a Giampaolo Francesconi dell’Università di Firenze.

 
«La sezione Montecatini – Monsummano, – continua l’assessore alla cultura Bruno Ialuna – è un progetto importante e il lavoro che questi ragazzi stanno svolgendo è destinato a rimanere fra i patrimoni immateriali della nostra città».
«E’ estremamente importante – chiosa il presidente dell’Istituto Storico Lucchese Romiti – la nascita di una nuova rivista scientifica: solo così non andrà perso il lavoro e la ricerca svolto da questi studiosi sul territorio. A loro faccio i miei migliori auguri per questa nuova avventura editoriale».
 
La direttrice Elena Gonnelli, non senza un pizzico di emozione, ha voluto ringraziare tutta la “squadra” della sezione Montecatini – Monsummano, composta per lo più da giovani studiosi del territorio, e il comitato di redazione della rivista, che annovera professori di alto livello nazionale e internazionale.
Presentatore della serata è stato il professor Giampaolo Francesconi dell’Università di Firenze, che ha illustrato al pubblico presente i contenuti di questo primo numero.
Alla fine applausi e bollicine per tutti. “Caffè Storico” è solo all’inizio: appuntamento già fissato al 2 dicembre a Monsummano, quando verrà presentato il numero due della rivista.
 

Fonte: Istituto Storico Lucchese sez. Montecatini-Monsummano – Cronaca: Valdinievole Oggi
 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *