Stagione teatrale 2019/2020

Pronta la nuova stagione di prosa del Teatro Rassicurati di Montecarlo, che offre per il 2019/2020 un programma di grande qualità, con sette spettacoli da gennaio a marzo con produzioni interessanti e grandi nomi nazionali come Paolo Hendel, Maria Amelia Monti e Amanda Sandrelli.

Si conferma la collaborazione tra l’associazione culturale “And Or Margini Creativi”, la Fondazione Toscana Spettacolo onlus e il Comune di Montecarlo, giunta al quindicesimo anno, e con il 2020 si rinnova il progetto per la stagione teatrale del Teatro dei Rassicurati di Montecarlo. Torna la formula che ha decretato il successo delle ultime edizioni: con spettacoli serali per il pubblico e matinée per i ragazzi, in un’ottica che vede nel teatro un importante canale di crescita e sviluppo per le nuove generazioni.
La programmazione sarà incentrata sulla drammaturgia contemporanea, con qualche appuntamento riservato al teatro classico, al fine di creare un dialogo vivo tra il teatro e il suo pubblico.

Confermate tutte le iniziative di promozione: Carta dello Spettatore FTS, che offre vantaggi come il biglietto ridotto in tutti i teatri del circuito, eccetto quello in cui viene sottoscritta; Biglietto futuro, riduzioni per under 30; Carta studente della Toscana, biglietto a 8 euro per gli studenti universitari in possesso della carta; Buon compleanno a teatro, che regala il biglietto nel giorno del compleanno; Biglietto sospeso, che consente di offrire uno spettacolo a chi vive un momento di difficoltà; Diventa storyteller, per pubblicare le proprie recensioni e commenti alla serata sul sito toscanaspettacolo.it.

Ad aprire la stagione, sabato 18 gennaio 2020, Maria Amelia Monti, per la prima volta ai Rassicurati di Montecarlo, con lo spettacolo “La Parrucca” da “La Parrucca e Paese di Mare” di Natalia Ginzburg, figura di primo piano della letteratura italiana e della drammaturgia del novecento. Comico e drammatico con quell’ironia e quella leggerezza che caratterizzano l’autrice. Prodotto da Nidodiragno/CMC con la regia di Antonio Zavatteri.

Mercoledì 29 gennaio sarà protagonista la Commedia dell’Arte, con “Arlecchino Furioso” una produzione Stivalaccio Teatro/Teatro Stabile del Veneto con la regia di Marco Zoppello e musica dal vivo. Sarà la maschera simbolo del teatro italiano ad animare uno spumeggiante spettacolo. Un amore ostacolato, invocato, cercato, nascosto e rivelato, ma soprattutto un Amore universale, capace di travalicare i confini del mondo.

Sabato 8 febbraio – fuori abbonamento – in scena la giovanissima attrice e drammaturga Costanza Mascilli Migliorini, con la sua nuova performance “Sogni di Carbone”. Un lavoro di grande potenza poetica, che invita a risorgere dal rogo dei sogni che segue al dolore fisico e psichico delle donne vittime di violenza.

Sabato 15 febbraio il consueto appuntamento musicale che caratterizza ormai da anni la Stagione di Montecarlo “Emozioni in musica” ORT Attak esemble che nasce nel 2018 da un’idea del primo violoncello Luca Provenzani e si prefigge l’obiettivo di far musica con il massimo entusiasmo e professionalità. Una proposta musicale vivace ed energica, che presenta un’articolata offerta musicale: Vivaldi, Rossini, Morricone/Williams, Piazzolla, Sollima.

Venerdì 28 febbraio l’intramontabile Lucia Poli farà un gradito ritorno a Montecarlo con “Animalesse – storie di animali in prosa, in poesia, in musica”, accompagnata da Rita Tumminia all’organetto. Un intrattenimento divertente e giocoso che avvicina i linguaggi degli scrittori più diversi: Stefano Benni, Aldo Palazzeschi, Patricia Highsmith, Leonora Carington. Una produzione Pupi e Fresedde – Teatro Rifredi.

Domenica 8 marzo per la prima volta in calendario, Paolo Hendel con “La giovinezza è sopravvalutata” scritto da Paolo Hendel e Marco Vicari. Con la sua graffiante comicità Hendel ci presenta un protagonista che rendendosi conto che si sta avvicinando alla terza età si trova a fare i conti con “la detestata soglia di vecchiezza”. Regia di Gioele Dix.

A chiudere venerdì 27 marzo è “La metafisica della bellezza – lettere dalle case chiuse”. Amanda Sandrelli e Elena Arvigo propongono un recital sulle lettere delle prostitute alla senatrice Merlin, raccolte dalla stessa Merlin e dal Carla Barberis (moglie di Sandro Pertini), la cui autenticità è garantita dagli originali, oggi depositati presso un notaio.

Gli spettacoli avranno inizio alle 21,15.
Prezzo dei biglietti: intero € 15 , ridotto € 10
Carta Studente della Toscana: € 8 studenti universitari
Riduzioni: biglietto futuro under 30, possessori Carta dello spettatore FTS (solo per i biglietti), soci And or, margini creativi
Abbonamento a cinque spettacoli serali posto unico:
intero € 60
ridotto € 45
under 18 € 40
Biglietteria e prevendita: da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 presso il Comune di Montecarlo TEL. 0583 / 229725 – culturaeturismo@comune.montecarlo.lu.it.Campagna abbonamenti: 15 dicembre 2019 – 15 gennaio 2020.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *