Maggio, il mese del poeta Giuseppe Giusti

 

Monumento a Giuseppe Giusti

Monumento a Giuseppe Giusti


 
 

Il 12 maggio 1809 nasceva a Monsummano Giuseppe Giusti.

La biblioteca comunale, intitolata al poeta, vuole ricordarlo con una selezione di libri da regalare ai propri utenti.

Poesie – versi e nuovi versi”, tra le quali spiccano Il re travicello, Lo stivale, Sant’Ambrogio, A Gino Capponi; “Le più belle pagine di Giuseppe Giusti scelte da Aldo Palazzeschi”, una raccolta delle poesie più significative del poeta; “Cronaca dei fatti di toscana” dal 1845 al 1849 e infine “E trassi dallo sdegno il mesto riso”, una pubblicazione del Museo della Città e del Territorio di Monsummano Terme a cura di Luigi Angeli, Emanuel Carfora e Giampiero Giampieri, tre studiosi che rendono onore al nostro illustre concittadino.

Continua in biblioteca “Il Maggio dei Libri” all’insegna della lettura e della poesia.

Info: biblioteca@comune.monsummano-terme.pt.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *