“Profumo di libertà” Omaggio a Paolo Borsellino:

 Giovedi 19 luglio 2018 a Villa Renatico Martini

 
 

All’interno della rassegna di eventi estivi “Estate a Villa Martini”, promossa dall’Assessorato alla Cultura di Monsummano Terme, il 19 luglio alle ore 21,00 andrà in scena il reading teatrale con musiche dal vivo “PROFUMO DI LIBERTÀ”.

L’iniziativa, curata dalla compagnia teatrale Mimesis, è un omaggio dedicato al ricordo della vita e del lavoro del magistrato Paolo Borsellino proprio nel giorno in cui ricorre l’anniversario della sua morte.

A dar vita alla drammaturgia, curata da Rosanna Magrini, saranno i giovani attori dell’Accademia Arte Spettacolo Danza diretta da Eleonora Di Miele, affiancati da Luca Ferrante e Stefano Tognarelli. I testi saranno accompagnati da canzoni e musiche eseguite dagli allievi dell’Accademia Musicale della
Valdinievole
diretta da Michela Masini.

“La collaborazione tra diverse realtà del territorio su questo progetto di ‘arte civile’ ci dimostra che la cultura vive di contaminazioni, rappresenta uno strumento potente di confronto sull’oggi e in grado di far nascere nuovi stimoli e opportunità per l’intera cittadinanza. In questo fermento che la cultura crea, è importante che i giovani siano protagonisti attivi, perché il loro sguardo sulla contemporaneità ha molto da dirci – sottolinea l’Assessore alla Cultura Elena Sinimberghi – Il nostro territorio accoglie artisti professionisti, come la Compagnia Mimesis che ha ideato l’iniziativa, ma anche giovani artisti in formazione provenienti dalle due importanti Accademie che collaborano alla realizzazione dell’evento.

Coinvolgere i talenti emergenti vuol dire sostenerli, credere nel loro impegno, ma vuol dire anche offrire loro occasioni di visibilità. Così saranno proprio i giovani ad accendere per noi i riflettori sulla vita personale del giudice Borsellino, per osservare da vicino la sua integrità morale e la sua umanità.

Proprio in questi giorni i giornali hanno riportato alla ribalta i depistaggi intorno alla morte del magistrato che ancora non trova giustizia – continua Sinimberghi – quello che possiamo fare noi è proseguire il suo lavoro e fare in modo che l’attenzione alla comunità e soprattutto ai giovani non sia solo retorica”.

Ingresso gratuito.

Info: Biblioteca comunale “G. Giusti”

tel. 0572 959500

biblioteca@comune.monsummano-terme.pt.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *