Presentazione libro

“LEONARDO e la Cava di GIOTTO”

 
 

In occasione del cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, mercoledì 11 settembre 2019, alle ore 21.15, verrà presentato il libro dal titolo “LEONARDO e la Cava di GIOTTO” di Carlo Canepari, nella sala “Walter Iozzelli” della Biblioteca “Giuseppe Giusti” di Monsummano Terme. Interverrà Monica Marraccini, assessore del Comune di Monsummano Terme.

Il libro racconta il sopralluogo di Leonardo alla cava rossa di Monsummano Terme nella calda mattina del “dì di S. Maria della neve/addì 5 daghossto 1473”. Non un racconto di fantasia o di scienza, ma quello di un’esperienza spettacolare di visioni e suggestioni durante un dialogo con il pittore Galeazzo Nardini fra i segni del “Paesaggio col fiume” e quello immaginario del viaggio di Leonardo nella Valdinievole.

Architetto in pensione, da sempre attratto dai disegni di Leonardo come progetti di modificazione territoriale, Carlo Canepari effettua uno studio del “Paesaggio con fiume”, analizzando varie interpretazioni, in genere ben documentate, spesso elaborate, a volte interessanti nel particolare, ma non convincenti.

Ma nessun disegno di Leonardo è senza ragione. Si rende conto che non ha di fronte il disegno di un luogo naturale; è un manufatto, la squadratura di questa parete è configurata come quella di una cava organizzata per il lavoro produttivo e, lentamente, si disvelano in sequenza tutti gli elementi segnici che rappresentano la cava.

Quel che appare a valle non è un fiume, ma la rappresentazione degli acquitrini del Padule di Fucecchio. Il disegno mostra sul lato destro la Cava rossa nella prima fase di sviluppo e sullo sfondo il colle di Buggiano Castello appoggiato alle colline.

Giotto aveva utilizzato la pietra rossa della cava di Monsummano Alto nelle formelle decorative nel Campanile proprio per le peculiarità materiche.

Quella disegnata da Leonardo era la cava nascente che aveva in quegli anni un fronte di circa dodici metri di altezza, mentre il paretone attuale, risultato di aperture, di chiusure, riaperture e trasformazioni secolari, ha raggiunto i settanta metri ed è diventato luogo per appassionati della arrampicata.

Carlo Canepari

Ricercatore presso la Facoltà di Architettura di Firenze, ha svolto attività didattica della Progettazione Architettonica coinvolgendo gli studenti in viaggi di scambio culturale con varie Università in Spagna, Francia, Albania, Germania, Austria, Cecoslovacchia, Olanda, Lituania. Ha realizzato varie esperienze professionali con committenza pubblica e privata ed ha realizzato varie pubblicazioni sul progetto d’Architettura di cui presenta una selezione: “Praga: una porta per la città” A-Linea Editrice- Firenze 1996, ”La costruzione dell’immaginario termale” a cura di Carlo Canepari e Roberto Giovannelli Edizioni Terzo Millennio, Montecatini Terme 1996, ”Il Riuso Architettonico” di Carlo Canepari e Vincenzo Cioni Studio Editoriale Fiorentino 1997, “Architettura e Periferia” A.A.V.V. Alinea Editrice- Firenze 1997, ”Firenze Architettura” dossierArchitettura e Contesto A.A.V.V. Dipartimento di Progettazione dell’Architettura di Firenze 2000, ”Progetto e Realtà” ex panificio militare del Quartiere 5 Edizioni Comune di Firenze 2003, ”Dialoghi tra l’Acqua e l’Architettura” Alinea Editore a cura di Cecilia Luschi 2005 e “ Di-stanze senza tempo” Altralinea Edizioni s.r.l. Firenze 2017.

Ha svolto, inoltre, alcune esperienze professionali nel Comune di Monsummano Terme: Progetto di fabbricato residenziale fratelli Bellini in via Mazzini realizzato nel 1973, Complesso edilizio residenziale, commerciale e Supermercato in via dell’Unità realizzato nel 1975, Progetto di impianto sportivo con struttura metallica reticolare non realizzato nel 1977, Concorso appalto per la costruzione della scuola “Walter Iozzelli” realizzato uno stralcio nel 1981, Piano di Recupero della cinta muraria di Montevettolini realizzato in parte nel 1990 e Complesso residenziale di 12 alloggi proprietà Ater in località Pozzarello realizzato nel 1993.

Ingresso libero

Info:

Biblioteca Comunale “Giuseppe Giusti”

tel. 0572 959500

biblioteca@comune.monsummano-terme.pt.it

fb: Biblioteca-Comunale-Giuseppe-Giusti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *