Venerdi 18 Gennaio

  “Un monsummanese con una formidabile cultura letteraria alle spalle: Ferdinando Martini”

 

Venerdì 18 gennaio, alle ore 21,15, nella sala “Walter Iozzelli” della Biblioteca comunale “Giuseppe Giusti” si terrà una serata dal titolo “Un monsummanese con una formidabile cultura letteraria alle spalle: Ferdinando Martini”, a cura di Giampiero Giampieri.

Ferdinando Martini, letterato e uomo di cultura, fu scrittore, insegnante, giornalista, uomo politico (due volte ministro, senatore del Regno d’Italia, commissario civile della Colonia Eritrea).

Ha lasciato un ricco patrimonio di testi teatrali, saggi, racconti, libri di memorie.

Cominciò come drammaturgo, seguendo le orme del padre Vincenzo e si diede poi al giornalismo, fondando il settimanale Il Fanfulla della Domenica (1879) e La Domenica Letteraria (1882).

Attratto dalla vita politica, divenne deputato e ministro e fu sempre un testimone lucido e acuto del suo tempo. Ottimo organizzatore culturale, promosse importanti iniziative che vanno dalla “Biblioteca” di classici italiani da lui diretta all’edizione di memorie e carteggi di protagonisti del Risorgimento (Giusti, Guerrazzi, Brofferio).

Si interessò anche di edizioni scolastiche e di letteratura per l’infanzia ed elaborò un ambizioso progetto di Enciclopedia Nazionale in 24 volumi, realizzato poi da Giovanni Gentile e da Giovanni Treccani. Innamorato della Francia, tradusse da Stendhal (La Certosa di Parma) e da Zola. La scrittura agile e chiara fece di lui il più apprezzato rappresentante dell’inconfondibile gusto toscano.

Di fronte a Ferdinando Martini, figura importantissima per Monsummano e la Valdinievole, non si dovrebbe mai smettere di apprezzare un dato di fatto che ha del prodigioso. Intorno a lui, e per merito della sua intelligenza, ruotò, come i satelliti ruotano intorno al sole, gran parte della letteratura italiana di quegli anni: dal Carducci al Verga, da Capuana, Giacosa, De Marchi alla Serao a Collodi, al D’Annunzio.

Ingresso libero

Info: Biblioteca “Giuseppe Giusti”

Tel. 0572 959500

mail: biblioteca@comune.monsummano-terme.pt.it

fb: Biblioteca-Comunale-Giuseppe-Giusti


 19 gennaio 2019

“LER E CANTAR” Letture animate in portoghese e italiano

 

Una lettrice volontaria di madre lingua portoghese, ogni terzo sabato del mese, incontra i genitori e i loro bambini nei locali della Biblioteca comunale “Giuseppe Giusti” per proporre letture nelle due lingue, portoghese e italiano.

Il prossimo appuntamento del ciclo di incontri “LER E CANTAR” si terrà sabato 19 gennaio 2019, alle ore 10, in Biblioteca ed è rivolto ai bambini fino a dieci anni di età di tutte le nazionalità, desiderosi di ascoltare fiabe in questa lingua dolcissima.

Ingresso libero.

Info:
Biblioteca “Giuseppe Giusti”
Tel. 0572 959500

mail: biblioteca@comune.monsummano-terme.pt.it

fb: Biblioteca-Comunale-Giuseppe-Giusti


19 gennaio 2019

“Stupri e molestie: la violenza sulle donne dall’Ottocento a oggi”

 

Nell’ambito della mostra documentaria “M’istruisco, dunque sono: iniziative d’istruzione nella Valdinievole ed oltre, in corso fino al 17 marzo 2019 al Museo della Città e del Territorio, sabato 19 gennaio, alle ore 16, si terrà l’incontro dal titolo “Stupri e molestie: la violenza sulle donne dall’Ottocento a oggi” e la presentazione del libro “Nove piccole storie di donne. Tratte da carte processuali del XIX secolo” Il Castello (Prato) 2017 di Chiara Recchia. Modera Chiara Martinelli e sarà presente l’autrice.

Fino a pochi decenni fa erano in pochi a riconoscere la portata sulla psiche e sui corpi delle donne delle pratiche di violenza. Ma, nel contempo esistevano anche i casi singoli delle donne che, con l’aiuto delle loro famiglie, riuscivano grazie alla loro tenacia a ottenere giustizia.

“Nove piccole storie di donne” di Chiara Recchia evidenzia appunto questa tenacia e questa caparbia. Lo fa studiando una fonte appassionante: quella delle carte processuali della seconda metà dell’Ottocento.

Chiara Recchia, insegnante di lettere in pensione, ha lavorato in numerose scuole superiori di Prato; negli ultimi tempi si è dedicata alla ricerca storica. Conduce il programma radio “Librinradio” per l’emittente Radio Canale 7.

Per l’occasione, i partecipanti all’incontro potranno visitare la mostra documentaria “M’ISTRUISCO, DUNQUE SONO: INIZIATIVE D’ISTRUZIONE NELLA VALDINIEVOLE ED OLTRE.

Con il contributo della Regione Toscana.

Ingresso libero.

Info:

Biblioteca “Giuseppe Giusti”

tel. 0572 959500

biblioteca@comune.monsummano-terme.pt.it

Museo della Città e del Territorio

Info: tel. 0572 954463

www.museoterritorio.it


20 gennaio 2019

“Gadget d’inverno: il portapenne decorato con fantasia”

 

Per il ciclo di laboratori “Domeniche al Mac,n” rivolto a bambini e famiglie il prossimo appuntamento è previsto per domenica 20 gennaio, alle ore 16, con “Gadget d’inverno: il portapenne decorato con fantasia”.

Divertiamoci tutti insieme al Mac,n di Villa Renatico Martini trasformando un semplice bicchiere di carta in un allegro portapenne personalizzato con figure colorate dai bambini.

Il laboratorio gratuito è per bambini da 6 a 10 anni di età, per un massimo di quindici partecipanti.

E’ necessaria la prenotazione che dovrà pervenire entro le ore 12.30 di sabato 19 gennaio 2019.

Per info e prenotazioni:

0572 952140 e 366 5363331

macn.villa@gmail.com

www.macn.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *