Dal 5 al 26 febbraio 2015 il Mac,n vi invita alla ricca serie di eventi che, per un mese, utlizzando i linguaggi della musica e del teatro accompagnera i visitatori nel mondo dell’arte.Ecco il calendario degli appuntamenti:Giovedì 5 febbraio – ore 21.15
LA CONFERENZA INTERROTTA: Luigi Garzi pittore, Mosè, i Papi e il Seicento
L’analisi del quadro Il Ritrovamento di Mosè di Luigi Garzi, in esposizione al Museo, la vita del pittore , le tecniche ed il contesto culturale politico e sociale vengono affrontati da due conferenzieri: il professore Manlio Rospigliosi esperto del Garzi e la professoressa Valentina Garzi esperta del colore e, coincidenza, parente del pittore.
Quella che sembrerebbe una seria conferenza va sempre più a degenerare grazie alle continue interruzioni del “pubblico”. Una giornalista della radio locale, il marito dell’esperta, una donna incinta, una casalinga di Voghera, un napoletano di passaggio, un pittore della domenica…Performance teatrale a cura dell’Associazione Teatro dei Garzoni – Teatro Toscana Pescia
Ideate e dirette da Orlando Forioso
Regia di Orlando ForiosoPrenotazione obbligatoria (posti limitati)
Sabato 7 febbraio – ore 17.30
AQUA VIVA. Colloqui contemporanei intorno a Luigi Garzi, pittore pistoiese del Seicento
Presentazione catalogo
a cura di Paola Cassinelli
Saluti:
Rinaldo Vanni Sindaco
Barbara Dalla Salda Assessore alla Cultura del Comune di Monsummano Terme
Il catalogo, a cura di Paola Cassinelli, della mostra Aqua Viva. Colloqui contemporanei intorno a Luigi Garzi pittore pistoiese del Seicento, inaugurata il 22 novembre 2014 e che si concluderà il 2 marzo 2015, verrà presentato sabato 7 febbraio alle ore 17,30 al Museo d’arte contemporanea e del Novecento a Villa Renatico Martini.
Ingresso libero
Sabato 14 Febbraio – ore 17.30
in collaborazione con l’Associazione Artmonia e a cura di Nadia Tirino
CIÒ CHE DISSE IL TUONO… OVVERO IL PRINCIPIO DI TUTTE LE COSE
Presentazione e visione della performance multimediale interattiva
a cura di Alfonso Belfiore, docente di Musica Elettronica e responsabile del Dipartimento di Musica e Nuove Tecnologie del Conservatorio Statale di Musica “L.Cherubini” di Firenze
produzione: Istituto Internazionale Arte e Tecnologia/Fiesolearte
con la collaborazione di Segni Digitali/laboratorio per la produzione multimediale Conservatorio di Musica “L. Cherubini” di Firenze
Questa performance multimediale interattiva si presenta come una sorta di laboratorio surreale, dove l’acqua diviene il luogo della metamorfosi, il luogo della trasfigurazione, della nascita e della morte, il luogo “sacro” dove la natura sperimenta la sua evoluzione con il suo distendersi nel tempo infinito dove tutto può accadere, dove l’acqua, unendosi e unendo altri elementi, può condensarsi nella vita e divenire corpo vivente, con la pazienza infinita del tempo cosmico. È un incontro con le molteplici dimensioni espresse dall’acqua attraverso cui si disvelano le immagini e le diramazioni del dolore e dell’amore, della paura e del coraggio.
Ingresso libero
 
Giovedì 19 febbraio – ore 21.15
META CHE? METAFISICA: MA CI VEDI? I fratelli De Chirico tra arte, teatro, pittura e letteratura
La pittura del primo Novecento, con le sue correnti, con i suoi artisti, con la Storia con la S maiuscola che incalza, ci regala un binomio fantastico Giorgio De Chirico /Alberto Savinio: i fratelli della metafisica. Tra sogno, realtà e incubi la compagnia dei Garzoni passa da Socrate alla Grecia di Tsipras, dai Dioscuri a Romolo e Remo per indagare nell’importanza della famiglia nell’arte, nel teatro, nella pittura e nella letteratura. Tra il serio e il comico scorre la Metafora della vita . La meta che?
Performance teatrale a cura dell’Associazione Teatro dei Garzoni – Teatro Toscana Pescia
Ideate e dirette da Orlando Forioso
Regia di Orlando Forioso
Prenotazione obbligatoria (posti limitati)
Sabato 21 Febbraio – ore 21.15
in collaborazione con l’Associazione Artmonia e a cura di Nadia Tirino
NOTE SULL’ACQUA. VIAGGIO TRA LE PIÙ BELLE CANZONI DELLA MUSICA FOLK SUL TEMA DELL’ACQUA
Riccardo Tesi, organetto diatonico e voce
Maurizio Geri, chitarra e voce
Rifacendosi al loro cd “Acqua foco e vento”, Riccardo Tesi e Maurizio Geri intraprenderanno un viaggio sulle canzoni che hanno come tema gli elementi primordiali, l’acqua e il fuoco, il freddo e il vento, che per secoli hanno costituito una minaccia ma anche una risorsa per le popolazioni locali, che hanno imparato a conoscerli, a rispettarli e a volgerli a proprio vantaggio, in una lotta per la sopravvivenza che ha forgiato nei secoli una forte identità collettiva.
Prenotazione obbligatoria (posti limitati)
Giovedì 26 febbraio – ore 21.15
TOUCHE ME! TOCCAMI! La scultura da Pirandello a Michelangelo, da Raimondo di Sangro a Gina Lollobrigida
In un percorso di percezione visiva e tattile la compagnia dei Garzoni tenta di portare il pubblico a superare la grande discussione novecentesca pirandelliana di Forma e Vita.
Partendo dalla commedia di Luigi Pirandello “Diana e la Tuda” e dal Mosè (ed altre opere scultoree) di Michelangelo, fino ai misteri della alchimia marmorea del principe Raimondo di Sangro, esiste un percorso alternativo e filosofico che porta un’attrice come Gina Lollobrigida, soggetto reale di Forma e Vita, a fare il salto mortale e diventare da “scultata” a “scultrice”: massa e forme tra il serio ed il faceto.
Performance teatrale a cura dell’Associazione Teatro dei Garzoni – Teatro Toscana Pescia
Ideate e dirette da Orlando Forioso
Regia di Orlando Forioso
Prenotazione obbligatoria (posti limitati)

Per info e prenotazioni: Mac,n tel. 0572 952 140/ 329 360 59 64  m.giori@comune.monsummano-terme.pt.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *