Circolo di Spicchio

 
 
Venerdì 10  maggio 2019   presso il Circolo di Spicchio  riprendono, dopo la pausa pasquale,  gli incontri del ciclo di Aperitivo e Parole. Il tema proposto è I bambini e le bambine nei libri di lettura dell’Ottocento. Leggere l’infanzia mentre si costruiscono gli italiani e la loro lingua.  Ne parlerà  Serena Marradi, con letture di Laura Diafani.
 
Nel corso dell’Ottocento, insieme all’Italia unita e alla scuola pubblica, si definisce l’identità dell’infanzia come stagione della vita portatrice di bisogni peculiari e con essa arrivano le storie che vi si rivolgono con un percorso graduale in cui il libro per l’infanzia è all’inizio dominato da una visione adulta che voleva i bambini “piccoli uomini” da educare ad essere “cittadini italiani umili e obbedienti”al pari del popolo analfabeta e che solo con il tempo trova le parole per rivolgersi veramente ai piccoli lettori.
Nasce così la letteratura pensata per i bambini e i ragazzi, in stretta connessione con il libro di testo per la scuola elementare; essa ha avuto in Firenze, con il Gabinetto Vieusseux e i suoi editori e autori, un centro molto importante che dal vicino territorio pistoiese ha tratto i suoi nomi più illustri come Carlo Lorenzini, Ferdinando Martini e Gherardo Nerucci.
 
Serena Marradi è laureata in Scienze dei beni culturali presso l’Università di Pisa ed ha frequentato il  corso IFTS di Tecnico superiore specializzato nella gestione di biblioteche per ragazzi.
Lavora come bibliotecaria presso la biblioteca comunale “Don Siro Butelli” di Lamporecchio dove, fra mille altre cose, cura la sezione di documentazione locale, la rassegna “Lamporecchio che scrive” e collabora alle attività di promozione della lettura destinate ai bambini e ai ragazzi della rete documentaria pistoiese.
Impiegata da molti anni anche presso la biblioteca comunale di Campi Bisenzio, sede del Centro regionale sulle biblioteche per ragazzi, lavora come documentalista di letteratura per l’infanzia dell’archivio sulla produzione editoriale italiana per ragazzi “Liber”.
Tiene corsi di aggiornamento sulla letteratura per l’infanzia contemporanea, su questo argomento e con particolare riferimento al target dei giovani adulti, ha pubblicato recensioni e contributi di approfondimento in vari numeri della rivista “Liber: libri per bambini e ragazzi”.
 
 Come al solito l’incontro sarà preceduto da un piacevole apericena. 
Accademia di Masetto,
Associazione culturale della Valdinievole e del Montalbano Orientale


Facebook: Accademia di Masetto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *