Diverse ed affascinanti le ipotesi del nome.

 
Alcuni ritengono che Altopascio sia una derivazione dal francese Haut-pas, che significa passaggio pericoloso.

(nell’immagine vediamo la Porta Pesciatina Porta Mariani) Va, infatti, ricordato che la celebre via Romea, detta anche Francigena, nel tratto fra Altopascio e Fucecchio percorreva i macchioni delle Cerbaie, tristemente famosi intorno al mille per le rapine e le grassazioni (brigantraggio). Inoltre la strada ai limiti del padule, era spesso interrotta dalle piene e ridotta ad un mare di fango.

 
 
(Immagine della facciata e dell’ingresso dell’antica Chiesa)
 
 
Sicche’ la denominazione di Haut-pas, nel senso di passaggio pericoloso, sarebbe stata piu’ che pertinente.
Si e’anche fatto riferimento alla situazione dei luoghi: Altopascio deriverebbe, in questo caso, da <alto-pascolo> cioe’ luogo di pastura sopraelevato, o da totus pascus o addirittura da deus et pascus, come da alcuni proposto, non senza fantasia.
In realta’, come risulta da un documento dell’arcvhivio capitolare di Lucca, datato settembre 1056, il luogo traeva il nome da un piccolo corso d’acqua il <rio, qui dicitur Teupascio>, oggi detto di Tassinaia.

 
A poche decine di metri da questo rio e quindi <ad Teupascium>, nacque l’ospedale e il paese, che, per questo si chiamo’ Altopascio.


Le notizie qui riportate sono estratte daal pubblicazione “La Grande Valdinievole” della Signora Nori Andreini Galli, Vallecchi Editore – Firenze

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *